19 dicembre 1964: la settima processione del “Cristo”

Il Cristo di San Domenico in processione
Il Cristo di San Domenico in processione

Il 19 dicembre del 1964 il famoso “Cristo” di San Domenico venne portato in processione per la settima volta nella sua storia.

Fu un’uscita estemporanea, voluta dal vescovo di allora mons. Giovanni Battista Piasentini (1899-1987), a conclusione dell’anno dedicato al Preziosissimo Sangue.

Il trasporto del crocefisso, dal santuario di San Domenico fino alla Cattedrale, passando attraverso riva San Domenico, fu fatto quasi in “incognito” dal alcuni seminaristi.

Il grande “Cristo”, uno dei simboli principali della devozione dei fedeli di Chioggia, rimase esposto in Cattedrale fino al 3 gennaio del 1965 quando, con una processione che questa volta si svolse lungo il Corso del Popolo, fu riportato nel santuario e collocato nella sua cappella.

La prima processione del “Cristo”, lungo le vie della città,  fu fatta probabilmente il 23 agosto del 1745, mentre la processione antecedente a quella del 1964 avvenne nel 1946.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *