2 marzo 1942: Il com.te Mario Schiavuta Cavaliere dell’Ordine militare

Il com.te Mario Schiavuta
Il com.te Mario Schiavuta

Tra i personaggi di spicco che si sono messi in evidenza durante il secondo conflitto mondiale c’è senza ombra dubbio il comandante Mario Schiavuta.

Nato nel 1899, dopo essersi diplomato capitano di lungo corso, fu incorporato nella Regia Marina, partecipando a numerose e brillanti azioni belliche.

Il 4 dicembre del 1942 al comando dell’incrociatore “Muzio Attendolo” , nel porto di Napoli, colpito da alcuni aerei angloamericani B-24 partiti dall’Egitto, sacrificò la sua vita, dopo che la nave venne colpita da un paio di bombe che ne danneggiarono la linea di galleggiamento. Il bombardamento alla fine causò, tra l’equipaggio, 188 morti e 46 feriti.

Mario Schiavuta fu insignito di ben 4 medaglie d’argento sul campo alla memoria e di una Croce di ferro germanica oltre che dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine militare di Savoia che ricevette il 2 marzo del 1942.

A lui è intitolata l’ex calle Pigna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *