Aggressione sotto i portici, 46enne finisce all’ospedale

Violenta aggressione sotto i portici, di fronte alla chiesa di Sant’Andrea, a Chioggia nel tardo pomeriggio, attorno alle 17.30. Per motivi che sono al vaglio degli inquirenti, un uomo di 46 anni è finito all’ospedale con ferite lacero contuse in pieno volto provocate da un giovane di 24 anni, già noto alle forze dell’ordine.

I carabinieri di Chioggia, giunti sul posto poco dopo l’aggressione, hanno identificato il giovane che è stato portato in caserma, dove è stato deferito per lesioni ed aggressione, è stanno indagando per cercare di capire, oltre alla dinamica in cui si sono svolti i fatti, anche le motivazioni che hanno indotto ad una azione così violenta.

I militari dell’Arma, per il momento, non confermano che il colpo al volto sia stato portato con un coltello o con un’arma impropria da taglio, in quanto nulla è stato trovato sul posto dell’aggressione. Tra le ipotesi anche che le ferite siano state provocate da un pugno ben assestato, essendo l’aggressore un pugile.

Nel frattempo il 46enne, che non è in pericolo di vita, dopo le prime cure ricevute dai sanitari del 118, è stato trasportato prima al Pronto Soccorso di Chioggia e successivamente all’ospedale di Mestre per la profondità delle ferite inferte. E sarà probabilmente la diagnosi dei sanitari a stabilire se sia stata usata o meno un’arma da taglio, particolare che potrebbe aggravare la posizione del giovane.

One thought on “Aggressione sotto i portici, 46enne finisce all’ospedale

  • Marzo 11, 2021 at 1:14 pm
    Permalink

    Oggi al mercato un caos,quando ne usciremo?

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.