Arrestati pusher di Chioggia e Piove di sacco

Ancora droga, ancora arresti tra le province di Padova e Venezia. L’operazione stavolta è stata condotta dai carabinieri e, al termine di una lunga ed accurata indagine, è finito in manette un pusher di 24 anni ed altri tre sono stati denunciati in regime di libertà.

Le perquisizioni sono scattate all’alba dai militari dell’arma che hanno setacciato e perquisito gli appartamenti di sei giovani. In manette è finito L.C., 24 anni di Chioggia, trovato in possesso di 19,87 grammi di hashish e di 3 funghi allucinogeni. Sono stati invece semplicemente denunciati B.F., 23 anni di Piove di Sacco, al quale sono stati sequestrati 0,27 grammi di marijuana; P.M., 23 anni, di Chioggia in possesso di 3 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione e L.A., 20 anni di Padova (8,3 grammi di hashish).

Nessuno è comunque finito in carcere visto che a L.C. sono stati concessi gli arresti domiciliari. Ancora una volta però il triangolo Padova-Chioggia-Venezia si è dimostrato terreno fertile per lo smercio della droga.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *