Bagno di folla per Giuseppe Conte a Chioggia

L’ex premier Giuseppe Conte fa il pieno di gente in piazza a Chioggia. Arrivato nel tardo pomeriggio in città per sostenere la candidatura a sindaco di Daniele Stecco, per il Movimento 5 Stecco, Conte è stato travolto dall’affetto della folla, che lo ha a lungo applaudito e acclamato, nonostante in questo momento non ricopra alcuna carica istituzionale.

L’ex Presidente del Consiglio è arrivato in piazza Vigo dopo le 18 e, una volta sceso dalla macchina, si è ritrovato anche ad affrontare un piccolo fuori programma, cercando di rispondere ad una donna (che è nella lista di un altro schieramento politico) che di fatto lo ha immediatamente aggredito verbalmente, mescolando le mascherine con la Tunisia, l’esasperazione con i soldi del recovery fund. Argomenti ai quali Conte, con estrema calma, ha provato anche a rispondere.

Il capo politico del Movimento 5 Stelle, che ai giornalisti ha ribadito la priorità di dialogo con il Partito Democratico, ha poi proseguito a piedi lungo il Corso del Popolo, fermandosi tra i tavolini dei bar, assaggiando pure uno spritz, senza disegnare foto e selfie.

Sul palco di piazza Granaio, assieme al candidato sindaco Daniele Stecco ed al ministro per i rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà, Giuseppe Conte ha spaziato su molti temi, sia di carattere nazionale, sottolineando il ruolo di garante delle istituzioni del Movineto 5 Stelle, che locale, rivendicando la paternità dello stop all’impianto di gpl e della soluzione per le case sul Lusenzo, mentre D’Incà ha tirato pure in ballo le infrastrutture e la necessità di sistemare una volta per tutte il discorso Romea ed i soldi per i rimborsi dei danni causati dall’acqua alta.

Insomma una visita alla città per l’ex premier di poco più di un’ora che però ha dimostrato quanto la popolarità di Giuseppe Conte sia ancora piuttosto alta.

(Nelle foto: alcuni momenti della visita di Conte a Chioggia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.