Cade a pezzi la fontana del Marinaio

Segni di incuria anche nella fontana del Marinaio che ospita il monumento di Luigi Tomaz dedicato ai pescatori e ai caduti del mare. Le lastre in marmo di Carrara ai lati del pavimento sono spaccate in entrambe le parti. Rottura probabilmente dovuta alla pressione di qualcuno che vi è salito sopra, casualmente o di proposito. Fatto sta che le lastre sono lesionate esattamente al centro e sono cadute all’interno della vasca.

Ma anche nella vasca lo spettacolo non è certo un bel vedere. Nei giorni scorsi al suo interno vi si poteva vedere un ombrello divelto e cumuli di altre immondizie.

Insomma uno dei più importanti monumenti di Sottomarina, al centro del Lungomare, è lasciato in questo momento nella più totale incuria. Ma attendiamo naturalmente che chi di dovere si accorga del degrado, sostituisca il marmo rotto e pulisca la fontana.

(Nella foto: il pavimento della fontana con le lastre di marmo spezzate)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *