Cocaina in casa, arrestata una coppia a Chioggia

Arrestata dalla polizia a Chioggia una coppia perché deteneva in casa ai fini di spaccio un etto di cocaina. Venerdì mattina, a seguito di una indagine con successiva perquisizione, le manette sono scattate ai polsi di D.V., 50 anni e alla compagna, Z.B. di 41 anni, entrambi italiani ed entrambi pregiudicati e già noti alle forze dell’ordine.

L’intervento è avvenuto in seguito ad alcune segnalazioni che denunciavano attività sospette da parte dei due, così gli uomini del Commissariato di Chioggia, coadiuvati dalla squadra di unità cinofila della Questura di Padova, nell’atto di contrasto allo spaccio di stupefacenti, hanno effettuato una perquisizione nella casa della coppia, rinvenendo numerose dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa un etto, oltre al materiale utilizzato per il confezionamento della droga e 2.300 euro in contanti.

I due sono stati così tratti in arresto per il reato di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Per l’uomo, in particolare, è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre la donna è stata messa agli arresti domiciliari.

Un’altra perquisizione è stata effettuata presso l’abitazione di L.C., di nazionalità italiana, all’interno della quale sono stati trovati strumenti presumibilmente volti al confezionamento di droghe e, ben nascosti in un intercapedine, denaro in contanti per complessivi 9.500 euro, somma che è stata sequestrata dagli investigatori.

(Nella foto di repertorio: volanti della polizia con l’unità cinofila)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *