Covid a Chioggia, casi in leggero aumento e arriva un nuovo trattamento

Sono 281 le persone che risultano attualmente positive al covid-19 all’interno del territorio comunale di Chioggia. Di questi sono 19 i ricoverati negli ospedali della provincia, in particolare a Dolo, mentre nel nosocomio cittadino non risulta nessun paziente. Dall’inizio della pandemia sono invece 3854 le persone che si sono negativizzate e che quindi sono guarite dal contagio, dato che fa ben sperare nella evoluzione della malattia.

Lo ha reso noto, come sempre, il sindaco di Chioggia, Alessandro Ferro, che denota appunto un leggero aumento dei casi rispetto alla stima precedente, che si spera possa nuovamente diminuire dopo le settimane in zona rossa, dove, la volta precedente, si era passati da oltre mille contagiati a meno di cento.

C’è però anche un’altra novità positiva, Ieri all’ospedale di Chioggia sono stati somministrati degli anticorpi monoclonali in un paziente che è arrivato al Pronto Soccorso con i sintomi tipici del covid. Si tratta di una terapia anticovid, approvata da dal CTS e dall’AIFA che consiste nella somministrazione di questi anticorpi che, in parole parole, hanno il compito di impedire al virus di penetrare nelle cellule, in pazienti affetti da particolari patologie , come i diabetici, gli obesi o i malati renali, che hanno bisogno di un intervento immediato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.