Covid a Chioggia, salgono i positivi ma diminuiscono i ricoverati

Ultimo aggiornamento sulla situazione covid a Chioggia fornito dal sindaco Mauro Armelao riferito ai dati espressi dalla Ulss 3 il 27 dicembre. Le persone positive in città sono purtroppo ancora in aumento ed hanno toccato attualmente quota 629, ovvero 108 in più rispetto a sette giorni fa (521 il 20 dicembre scorso). Ma il dato confortante riguarda i ricoverati in ospedale che non aumentano, come lascerebbe presupporre il dato dei contagiati, ma addirittura diminuiscono. Attualmente, infatti, sono solo 14, due in meno rispetto ad una settimana fa, le persone che si trovano in ospedale. Dato eloquente che sta a significare come, a fronte di un aumento esponenziale dei contagi, ci sia meno pericolosità rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando la situazione era decisamente più drammatica.

Ancor più positivo il dato riguardante i decessi, che fortunatamente non aumenta, fermo a quota 152 morti. Aumenta, e questo è un altro dato positivo, anche il numero di persone che si sono negativizzate durante la pandemia: 5.456, che porta il tasso di mortalità da covid nel comune di Chioggia al 2,7%. Decessi che si sono registrati in particolare nella prima e nella seconda ondata, quando ancora non era disponibile il vaccino che, evidentemente, ha avuto una notevole efficacia soprattutto nel frenare l’aggravarsi dei casi.

Il sindaco Mauro Armelao, anch’egli ancora positivo, raccomanda l’uso, dove richiesto, delle mascherine FFP2, che nei luoghi particolarmente affollati proteggono di più rispetto alle chirurgiche, di igienizzarsi spesso le mani e di osservare quelle regole basilari per evitare i contagi e, soprattutto, di non abbassare la guardia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.