Covid, la parabola non scende e ormai i positivi sono quasi duemila

La linea dei contagi da covid continua a non scendere, anzi. L’ultimo dato messo a disposizione della Ulss 3 e che riguarda l’aggiornamento del 13 gennaio scorso, dice che attualmente sono 1.934 le persone che risultano essere positive al virus, che da due anni sta tenendo in scacco tutto il mondo, nel territorio chioggiotto.

E purtroppo stavolta ci sono degli aumenti anche tra i ricoverati e tra i decessi, che fino adesso erano sembrati bloccati. Il dato messo a disposizione dalla Ulss 3 Serenissima, infatti, evidenzia che i ricoverati attualmente sono venti, quattro in più rispetto ai 16 dell’aggiornamento precedente di lunedì. Ma, sempre in riferimento ai dati che erano stati divulgati il 10 gennaio, c’è purtroppo anche un incremento nel numero dei decessi, che passa da 153 a 157, quattro in più in soli cinque giorni, dopo che per tantissimi mesi il dato sui mirti da covid era rimasto sostanzialmente invariato.

Il numero più alto riguarda naturalmente le persone che si sono negativizzate che, attualmente, da inizio pandemia sono ben 5.987, un dato che, oltre a dimostrare che ci si contagia facilmente, mette in risalto anche che la maggior parte delle persone che vengono contagiate riescono a guarire.

Secondo gli esperti il picco dei contagi dovrebbe essere raggiunto verso la fine di gennaio, ma non è escluso che anche a febbraio possano verificarsi molti casi. E’ pertanto opportuno tenere la mascherina, la FFP2 dove richiesto e osservare quelle poche regole che vengono imposte dal ministero della salute. Reggono l’urto per il momento le scuole, nonostante non i tanti contagi nelle varie classi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.