E’ Michele Scarpa, la giovane vittima dell’incidente di Cavanella

E’ il giovane 23enne Michele Scarpa la vittima del terribile incidente stradale che a mezzogiorno e mezzo ha coinvolto, nei pressi dell’incrocio per Cavanella d’Adige, sulla romea, una automobile ed un motociclista. L’impatto tra i due mezzi che viaggiavano nella stessa direzione di marcia è stato tremendo ed il giovane chioggiotto ha perso la vita sul colpo. Il 23enne, che viaggiava in sella alla sua moto, secondo i carabinieri, correndo particolarmente forte, era in fase di sorpasso per evitare la colonna di auto formatasi nella Romea, quando da dietro è arrivato a folle velocità senza accorgersi che la Citroen C3, guidata da un ultracinquantenne di Rosolina , si trovava sulla linea di mezzeria ed era in procinto di svoltare verso il centro abitativo di Cavanella.

L’urto è stato tremenda e la macchina, colpita dalla moto nella parte anteriore sinistra, ha fatto praticamente da trampolino di lancio al motociclista il cui corpo è stato scaraventato, come una scheggia impazzita, nei campi lontano qualche decine di metri. L’impatto del giovane contro i pali di sostegno del guard-rail è stato fortissimo tanto che a nulla sono valsi gli interventi dei sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Sulla dinamica, dunque, non sembra vi siano particolari lati oscuri anche se le indagini sono tutt’altro che concluse. Sulla Romea, intanto si è formata una super coda chilometrica che terminava ben oltre i confini comunali. Ora il giudice dovrà stabilire quando rilasciare il corpo per poterlo consegnare prima possibile alla famiglia.

Di buona famiglia, Scarpa è figlio degli attuali gestori del residence Capinera, oltre a far parte dello staff del ristorante “Il Ristoro” dentro la darsena San Felice.

(Nella foto Chioggia News 24: la vittima)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *