Frontale sulla Romea a Rosara, perde la vita Stefano Costa

A pochi giorni dal duplice mortale dove era deceduta una coppia di origini siciliane, la statale Romea è stata nuovamente teatro di un altro grave incidente, sempre all’altezza di Rosara, al km 101, dove stavolta ha perso la vita Stefano Costa di Chioggia, di 48 anni, che viaggiava assieme ad una donna di 40 anni sempre di Chioggia e di un ragazzo di 21 anni.

L’incidente è avvenuto attorno alle 15.30, a condizioni di visibilità ottime. All’altezza di Rosara, poco dopo lo svincolo Venezia-Padova, in territorio comunale di Codevigo, la Peugeot 206 su cui viaggiavano i chioggiotti si è scontrata frontalmente con un furgone, di targa polacca, che viaggiava sulla corsia opposta. Il conducente, il 48enne Stefano Costa, è morto sul colpo, mentre gli altri due passeggeri, incastrati tra le lamiere dell’utilitaria, sono rimasti feriti e trasportati all’ospedale di Padova in codice rosso.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che hanno stabilizzato i due feriti, prima di trasportarli in elicottero all’ospedale di Padova, mentre i Vigili del Fuoco di Piove di Sacco, che avevano provveduto ad estrarre dalle lamiere i feriti, hanno poi ripulito la carreggiata, mentre i carabinieri, sempre di Piove di Sacco, sono stati incaricati dei rilievi per fare luce sulla dinamica dell’incidente che, probabilmente, è stato causato da un sorpasso azzardato. La Romea è stata riaperta al traffico attorno alle 18.45.

(Nella foto dei Vigili del Fuoco: la Peugeot coinvolta nell’incidente)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.