Grande Nord: Nessuna lezione dai 5 Stelle. Righetto: Pieno sostegno alla candidata Montefusco

Dopo aver preso le distanze dall’iniziativa della candidata consigliera Sonia Fusco, che martedì sera aveva aggredito verbalmente l’ex premier Giuseppe Conte al suo arrivo a Chioggia, Massimiliano Malaspina ed il Grande Nord ci ripensano e fanno sentire tutto il loro appoggio alla donna, spedendo al mittente le accuse del Movimento 5 Stelle.

“Pur non essendo il mandante delle posizioni espresse dalla candidata Montefusco (In quota Rinascere Chioggia con Paragone) – dice il segretario regionale Massimiliano Malaspina – contro l’ex premier Conte e dopo aver chiarito in un precedente comunicato stampa le proprie posizioni, Grande Nord puntualizza che non prende lezioni di educazione e democrazia da un movimento che ha fatto la propria fortuna con i Vaffaday e che, in innumerevoli occasioni, ha accusato persone o esponenti di altri partiti, spesso ingiustamente, Con manifestazioni dove si sono viste cose ben peggiori di quelle viste in piazza Vigo martedì sera. Comprendiamo che sia difficile passare da accusatore ad accusato, ma quando si parla di rispetto la cosa principale per un politico è il buon utilizzo delle risorse pubbliche, frutto del sacrificio di tanti cittadini e non sperperare, per esempio, milioni di euro per banchi a rotelle, come ha fatto il ministro del Movimento 5 Stelle e ancora non aprire indiscriminatamente ad accordi commerciali irrispettosi delle aziende del territorio, oppure non concedere prestiti facili alla Tunisia”.

“Quando non si sa rispondere nel merito – prosegue Malaspina – si attacca l’avversario politico, etichettandolo come no vax, anche se la stessa Montefusco ha dichiarato di essersi vaccinata. La lista Grande Nord-Rinascere Chioggia è una lista free vax, ma assolutamente contraria al green pass, come da nostro programma elettorale”. Commento amaro anche per il candidato sindaco Mirco Righetto. “Anche dopo questa vicenda confermo il mio sostegno e fiducia alla candidata consigliera Montefusco, attaccata in questi giorni in modo fazioso”.

(Nella foto: il candidato sindaco Mirco Righetto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.