Il Grande Nord punta su Mirco Righetto

La lista civica “Rinascere Chioggia”, che fa capo al movimento federalista “Il Grande Nord” del segretario regionale Massimiliano Malaspina, svela il suo candidato sindaco che è Mirco Righetto. Si tratta di un nome assolutamente nuovo per la politica chioggiotta ma molto conosciuto in città per la sua attività di dj, che nelle sue feste attira sempre centinaia di persone.

“Chioggia è uno spettacolo” è lo slogan della civica che punta molto sugli spettacoli, quali volano e punto cardine della campagna elettorale per la visione turistica della città. “Eventi e manifestazioni – ha ribadito Malaspina – saranno in cima alla lista, perché l’indotto che questi portano è assolutamente utile a tutti e la burocrazia in questi casi verrà azzerata. Il nostro candidato sindaco, Mirco Righetto, non è un nome a caso perché tutti sapete quale ruolo lui abbia avuto e abbia ancora nel dello spettacolo della nostra città. Questo comunque non significa che altri settori importanti come la pesca e l’agricoltura vengano in secondo piano”.

“Ho deciso di accettare la richiesta da parte di Grande Nord – ha commentato Righetto – ancora qualche mese, dopo qualche giorno di riflessione. Ho dato tanti in questi anni per creare momenti di svago in città alla nostra città, ho aiutato molta gente politica alle elezioni ma ora è venuto il momento di aiutare direttamente la città attraverso la mia persona senza demandare ad altri. Lo slogan “Chioggia è uno spettacolo” mi rappresenta appieno. Conosco benissimo la necessità dei giovani che amano vivere in una città dinamica, innovativa e sicura, che dovrà essere invidiata e presa ad esempio da tutti e non come ora considerata bella ma disastrata”.

Il progetto politico è lo stesso di Gianluigi Paragone, fuoriuscito del Movimento 5 Stelle ed ora impegnato nell’idea Italexit. “Facciamo parte del progetto Italexit di Paragone – spiega Mauro Ravagnan, componente del coordinamento Italexit – che diventerà partito in pochi mesi. Essendo nella politica cittadina da tempo dove in tutti questi anni nulla è cambiato, abbiamo deciso di scendere in campo a fianco di Grande Nord con Rinascere Chioggia, perché è un soggetto nuovo, pulito e diverso dai soliti partiti, dove il focus principale è Chioggia-Sottomarina con le frazioni e non gli interessi di pochi che condizionano molti”.

Ad appoggiare la candidatura di Righetto è arrivato l’onorevole Roberto Bernardelli, presidente del Grande Nord. “Il residuo fiscale di Chioggia – ha detto Bernardelli – da solo può bastare per rilanciare il turismo, la pesca e le altre attività produttive, per sostenere le attività che hanno subito un fermo attività forzato per la pandemia, senza ricevere sostegni ma con spese mai sospese. Chioggia può rialzare la testa, può e deve guidare questa battaglia di giustizia, di civiltà. Ha i numeri per essere capofila del turismo forte e indipendente”.

(Nella foto: il candidato sindaco Mirco Righetto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *