Il Volley Clodia chiude con una vittoria

VOLLEY CLODIA ROM PLASTICA-CASELLE DUAL 3-0 ( 25-22 / 25-21 / 25-20 ) 

Si è conclusa con una  vittoria  la stagione agonistica nel Campionato Regionale di serie D per i gialloblu del Volley Clodia Rom Plastica che hanno sconfitto in tre set i veronesi del Caselle Dual.

Gara importante quella di sabato sera disputata nella palestra Caccin,  con i veronesi a caccia di punti salvezza e i clodiensi che volevano ben figurare davanti al proprio pubblico che gli ha sostenuti per tutta la stagione .
I locali hanno disputato una buona gara  , dove si sono messi  in luce sopratutto i giovanissimi Samuele Penzo e Davide Marchesan, vere rivelazioni di questa stagione , che insieme ad Enrico De Bei sono stati i tre giovani lanciati quest’ anno,  nel panorama della pallavolo regionale, grazie al lavoro dei coach Massimo Zambonin e Mauro Criscenti.
La gara è  stata combattuta con il Volley Clodia che ha iniziato un po’ sotto tono ma una volta entrato in partita ha condotto sempre il gioco conquistando i primi due parziali per 25-22 e  25-21 . Nel terzo set dopo un breve equilibrio iniziale i locali allungano  22-13 e danno spazio anche ai giovanissimi Cesare Scarpa,  e Filippo Vianello , ma i veronesi non mollano e rimontano di  alcuni punti grazie anche a qualche errore dei gialloblu di casa. Il set si conclude 25-20 e dà i tre punti ai clodiensi che salgono a quota 42 chiudendo la stagione al sesto posto in classifica,  che è il miglior risultato ottenuto dai lagunari nelle ultime quattro stagioni disputate in serie D .
Le aspettative iniziali erano diverse , ma purtroppo i gravi infortuni di Nicola Camuffo,  Alessandro Tiozzo e Luca Marzolla hanno ridotto il potenziale del team lagunare,  che nonostante queste defezioni è rimasto in corsa per play off promozione fino a poche giornate dal termine del campionato .
Ora spazio alle analisi ed alle riflessioni per preparare al meglio la prossima stagione agonistica .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.