Incredibile assembramento in diga: che cosa si aspetta a chiuderla?

Al peggio non c’è mai fine, si diceva una volta. E guardando alle immagini che sono state scattate questo sabato pomeriggio in diga, c’è da chiedersi se la gente è davvero consapevole della situazione di emergenza che stiamo vivendo. Una folla immensa ha letteralmente preso d’assalta la diga foranea di Sottomarina, che separa il mare dall’imboccatura di porto.

Folla senza soluzione di continuità, dai gradini d’ingresso al faro, alla faccia delle disposizioni anti covid che prevedono il rispetto delle distanze di sicurezza. Tanta gente anche nei ristoranti, a pranzo, rispettosi però delle regole imposte nei vari dpcm.

Uno dei più grandi problemi, dunque, rimane la diga di Sottomarina e, in parte, la spiaggia che però, essendo molto più vasta, ha più possibilità di diluire i visitatori.

Una domanda però sorge spontanea: siccome non è il primo week end dove si verificano questi assembramenti evitabilissimi, quando il Sindaco deciderà che si è varcato il limite e chiederà di chiudere, almeno nei fine settimana, la diga di Sottomarina?

One thought on “Incredibile assembramento in diga: che cosa si aspetta a chiuderla?

  • Febbraio 28, 2021 at 8:47 am
    Permalink

    Vogliamo chiudere questa passeggiata altrimenti siamo nella cacca più profonda io voglio e esigo sicurezza x me e i miei famigliari datevi una mossa politici grazie

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *