Lettera di Amico Giardiniere al Comune di Chioggia

Spett. Sindaco di Chioggia Mauro Armelao

Spett. Assessore all’Ambiente Massimiliano Tiozzo Caenazzo

Spett. Dirigente Ufficio Ambiente Ing. Napetti

OGGETTO: Piantumazione nuovi alberi

Siamo a conoscenza del notevole numero di alberi che sono stati piantati da questa Amministrazione da quando si è instaurata la Giunta ma siamo consapevoli che quello di cui abbiamo bisogno per il territorio sono chiome già formate in modo da assorbire la CO2 e apportare tutti gli altri vantaggi che sono prerogativa degli alberi non più giovanissimi. Quelli piantati negli ultimi mesi possiamo considerarli una risorsa che va salvaguardata, attenzionata, curata per gli anni futuri ma è urgente che nuovi alberi già formati siano piantumati nel territorio anche per pareggiare le perdite avvenute in questi ultimi anni e mai sanate, quali gli alberi abbattuti durante i forti temporali, e quelli tagliati perché morti o pericolanti. La volontà della comunità deve essere quella di valorizzare il patrimonio arboreo cittadino e sviluppare il verde urbano per poter usufruire del benessere collettivo che questo comporta. I benefici che apporta un albero giovane/adulto sono molteplici, tra questi anche raffrescare con la sua ombra l’ambiente e aiutare ad assorbire CO2 a tutto vantaggio della comunità.

CHIEDIAMO Come associazione per il verde, Amico Giardiniere ritiene doveroso chiedere che nel territorio venga piantumato un numero congruo di alberi già adulti. Ne abbiamo veramente bisogno. Chiediamo inoltre l’applicazione della Legge n°10 del 14 gennaio 2013 (modifica della Legge 113 del 29 gennaio 1992) La legge sopra citata come ben sapete impone che in ogni comune sopra i 15.000 abitanti sia messo a dimora un nuovo albero per ogni nuova iscrizione all’Anagrafe Comunale. Vorremmo riservare a chi verrà dopo di noi un ambiente migliore e siamo certi che sia un obiettivo in comune.

Cordiali saluti, Micaela Brombo Presidente Associazione Amico Giardiniere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.