L’Isola del Bacucco non passa di moda

In questo periodo dell’anno, la stagione balneare, molti turisti vengono ad alloggiare ad Isola Verde, per la sua tranquillità e spensieratezza.

Isola Verde (già Isola del Bacucco) è una frazione del comune di Chioggia. Fino ai primi anni sessanta, Isolaverde veniva denominata Isola del Bacucco; il nome le venne dato da un imprenditore di Piove di Sacco, Romano Bozzolan, tra i primi a investire nella nuova destinazione turistica dell’isola.

A partire dagli anni sessanta la parte dell’isola prospiciente la spiaggia si è orientata al turismo, con la progressiva costruzione di strutture alberghiere, campeggi e stabilimenti balneari, molto rilevante infatti per l’economia locale sono la presenza di attività ricettive di livello nazionale.

A Isola Verde c’è poi un luogo di aggregazione caratteristico, per chi frequenta d’estate questa località di mare: la piazzetta. La Piazzetta è un luogo accogliente dove ci si conosce tutti e si fanno nuove conoscenze. Sono presenti diverse attività commerciali, quali bar e supermercati; alcune soltanto estive altre aperte tutto l’anno. Purtroppo d’inverno le diverse attività chiudono per riaprire d’estate e la piazzetta di Isola Verde rimane frequentata dagli abitanti del posto o dalle zone vicine ( Ca’ Lino o Sant’Anna ).
Si narra che sono nati nuovi amori e alcuni innamorati si sono scambiati il primo bacio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.