Lo sapevi: L’orologio di Sant’Andrea

L’orologio della torre di Sant’Andrea a Chioggia, campanile medievale del X secolo che svetta, con i suoi 30 metri di altezza, accanto alla chiesa, si ritiene, che sia stato costruito dalla famiglia Dondi. Esso è uno degli orologi più antichi in tutto il mondo insieme a quello che si trova all’interno della Cattedrale di Salusbury in Gran Bretagna; dai documenti ritrovati entrambi databili al 1386, anche se c’è un acceso dibattito per contendersi il primato di orologio più antico!Sembrerebbe infatti che quello chioggiotto sia antecedente a questa data…
L’orologio di S. Andrea è in stile romanico e lineare: con un quadrante bianco in pietra d’Istria e sfondo azzurrino in cui si trovano i numeri romani in forma doppia.
In origine, questo orologio era situato sulla torre nord ovest del palazzo di Chioggia; l’amministrazione diede in dono questo orologio alla Chiesa di Sant’Andrea, dove ancora oggi si trova.
L’antico meccanismo di funzionamento dell’orologio venne ritrovato e riportato alla luce solo per caso, nel 1997, da un carpentiere, Gianni Lanza, mentre era intento a sistemare le vecchie scale di legno che riportavano verso la cella del campanile: non venne immediatamente identificato anche perché si trovava in un angolo, accantonato e dimenticato, mentre i pesi erano conservati nel piano terra della torre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.