Locali al freddo, chiusa la Cittadella della Giustizia

Ordinanza straordinaria del sindaco di Chioggia, Mauro Armelao, che chiude la Cittadella della Giustizia e quindi l’ufficio del Giudice di Pace in quanto una rottura di alcuni tubi dell’impianto di riscaldamento ha lasciato al freddo alcuni locali della palazzina. Della chiusura è stata avvisata la responsabile del servizio, la dottoressa Arianna Tiozzo Pezzoli che ha preso atto della situazione.

Sul posto si stanno eseguendo dei lavori di ripristino per poter rendere agibile lo stabile svolgere l’attività giudiziaria quanto prima. Purtroppo i lavori, associati alla mancanza di riscaldamento, la polvere, il rumore e le attrezzature sparse nei locali per ragioni di sicurezza hanno reso necessaria la chiusura almeno per una settimana della Cittadella della Giustizia.

Gli atti inerenti l’attività del Giudice di Pace sono stati trasferiti temporaneamente in altri locali comunali e più precisamente a Palazzo Morari, in calle San Cristoforo al civico 264, con linea diretta al numero 041 5534962, mentre saranno rinviate le udienze civili e penali fissate sino a tutto il 20 novembre,

“Sono stato costretto – precisa il Sindaco – a prendere questo provvedimento perché con i lavori in corso non era pensabile di mantenere all’interno i dipendenti e tantomeno gli utenti”.

(Nella foto: l’ingresso della Cittadella della Giustizia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.