L’Union Clodiense piega il vento e il Cjarlins (2-0)

Seconda vittoria dell’Union Clodiense che, nonostante le insidie causate dal vento, bissa la vittoria dell’andata e batte ancora una volta il Cjarlins Muzane. 2-0 il risultato finale con le reti di Gioé e Melandri, tutte arrivate nel primo tempo, quando cioè i granata hanno giocato con il vento in faccia.

Si parte con l’Union Clodiense che presenta Gioé in attacco dal primo minuto, mentre in difesa Cuomo chiude i varchi centrali assieme a Seno e Martino e Porcino imperversano impavidi sugli esterni. Da uno di queste azioni scaturisce il gol del vantaggio granata al 17′: fuga di Martino sulla destra, poi tocca in mezzo dove Gioè mette in porta il suo primo gol stagionale. Il Cjarlins, privo del tecnico a casa con il covid, accusa il colpo ed al 23′ sbanda ancora e regala il raddoppio ai padroni di casa: gran lancio di Melandri verso Gioè che calcia altissimo ma prima del tiro viene forse toccato sul piede d’appoggio.

Nella ripresa c’è subito il cambio Madiotto – Trento, con il primo uscito a causa di un infortunio. La partita si rianima ma è sempre la squadra granata ad avere il boccino in mano. Melandri (all’8′) pesca Gioè il cui tiro viene salvato in corner dal portiere. Esce male Amatori al 10′, ma nel parapiglia dell’area granata gli avanti friulani non riescono a spingere la palla in rete. Al 40′ Christian Duse, entrato di poco, con un tiro dal limite colpisce l’incrocio dei pali. Il Cjarlins non ci crede più e l’Union si porta a casa altri tre punti. Mercoledì granata di nuovo in campo per il recupero sul campo della Luparense.

Nella foto: il rigore trasformato in Melandri)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *