Operazione Carabinieri Treviso contro associazione che assaltava sportelli automatici

“Il contrasto al crimine organizzato non ammette soste e deve sempre essere condotto in modo capillare e coordinato. Per questo motivo, al nucleo Investigativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Treviso va il mio plauso per un’operazione condotta sul territorio in modo impeccabile”.

Con queste parole il Presidente della Regione Luca Zaia ha commentato l’operazione portata a termine dai Carabinieri di Treviso con cui sono state eseguite in varie località del Nordest 11 ordinanze di misure cautelari emesse nei confronti di una serie di soggetti indiziati di far parte di un’associazione a delinquere responsabile dell’assalto a sportelli automatici di istituti di credito ed uffici postali del Triveneto, utilizzando ordigni esplosivi ad alto potenziale.

“L’operazione condotta oggi ha permesso di bloccare un’associazione che non si limitava ad agire in Veneto, ma in tutto il Triveneto: la lotta alla criminalità deve essere condotta senza sosta e senza confini”, conclude il Presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.