Parte la campagna per l’antiCovid ai bambini tra i 5 e gli 11 anni

Negli HUB vaccinali dell’Ulss 3 Serenissima è in arrivo il tempo dei bambini: dalla metà del mese in poi, per la precisione da giovedì 16 dicembre, infatti, anche i piccoli utenti di età compresa tra i 5 e gli 11 anni potranno aderire alla vaccinazione, secondo le indicazioni ministeriali.
L’Ulss 3 Serenissima prepara questa nuova fase della campagna vaccinale, che riguarda poco meno di 35 mila bambini, in collaborazione con i Pediatri di Libera Scelta: “I Pediatri di Famiglia – sottolinea il Direttore Generale Edgardo Contato – sono il riferimento primo per la salute dei loro giovanissimi assistiti. L’offerta del vaccino ai bambini deve passare soprattutto attraverso di loro, nel dialogo con i genitori: per questo da qualche giorno il confronto e la collaborazione che l’Ulss 3 ha sempre aperto con i medici del territorio ha visto intensificarsi proprio il dialogo con gli specialisti dell’area pediatrica. Insieme ai Pediatri, proviamo ad offrire a questi bambini che diventano finalmente eleggibili, il modo migliore per avvicinarsi al vaccino. I Pediatri di Libera Scelta avranno la possibilità di vaccinare nel proprio ambulatorio, ma anche nei centri vaccinali dell’Ulss 3 insieme ai nostri operatori, collaborando in particolare alla fase dell’anamnesi, cioè della valutazione preventiva dello stato di salute dei bambini che ricevono la vaccinazione. Un ruolo importantissimo avranno anche i nostri specialisti Pediatri degli Ospedali e dei Distretti, che collaboreranno da qui in poi alla campagna anti Covid-19”.

Per parte sua l’Ulss 3 Serenissima si sta preparando ad aprire la possibilità di prenotazione per le famiglie. Il primo giorno di vaccinazione dei bambini – a cui sarà somministrato il vaccino Pfizer – sarà giovedì 16 dicembre. Da lunedì prossimo, 13 dicembre, alle 14.00, si potranno effettuare le prenotazioni, attraverso il Sito dell’Ulss 3 Serenissima e il collegamento con il portale vaccinale regionale. Nei Centri Vaccinali del territorio vengono infatti resi disponibili i primi slot riservati a questa fascia d’età 5-11 anni; e lo stesso avviene negli Ospedali dell’Azienda sanitaria: si apre inizialmente a circa 10mila slot circa, di cui la metà al PalaExpo, 1000 circa all’Ospedale di Venezia, 3500 circa al Palazzetto di Dolo per l’area del Miranese, un migliaio nell’area di Chioggia. Viene quindi preparato il calendario, che aggiunge un nuovo settore al lavoro già impegnativo dei sanitari in questo periodo: le agende devono tenere conto delle prime dosi, ma anche già delle seconde dosi, che saranno effettuate a 21 giorni.

L’Azienda sanitaria sta predisponendo il materiale illustrativo e di sensibilizzazione per questa campagna anti Covid per l’età pediatrica, da distribuire presso i Pediatri e alle famiglie. Gli uffici tecnici stanno studiando le modalità di “personalizzazione” dei percorsi dedicati ai bambini presso i Centri Vaccinali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.