Ritorna il Roundnet in spiaggia a Sottomarina

Presso l’Astoria, sede Ufficiale Associazione Italiana Roundnet, si ritorna a giocare ad uno sport, importato a Chioggia nel 2021, fatto da un trampolino, una palla e 4 giocatori: il Roundnet.

I materiali utilizzati includono un piccolo oggetto rotondo simile a un trampolino con una rete di corde, una piccola palla e quattro giocatori divisi in due squadre. Il gioco inizia con un servizio sulla rete da una squadra all’altra frontale, una volta che la palla rimbalza i giocatori possono muoversi in ogni direzione senza limitazioni di campo. Il gioco continua fino a quando la palla viene colpita dai giocatori, con un massimo, per squadra, di tre tocchi per concludere l’azione, facendo rimbalzare in attacco la palla sulla rete e termina quando si verifica un’infrazione tra i giocatori o la palla cade a terra.

Un gioco semplice, divertente che unisce abilità e fantasia. Il Presidente e responsabile Tecnico Nazionale è Basso Daniele. Per informazioni visitare i social o direttamente dal sito www.associazioneitalianaroundnet.it

Infatti, a livello mondiale, si sta facendo scoprire ed imparare il Roundnet alle persone con disabilità operando in modo inclusivo. Oggi, lunedì 11 luglio, ha iniziato la Prometeo Soc Coop Sociale Onlus, all’interno del progetto Roundnet, a praticare nuovamente questo sport, dopo il grande successo dell’estate scorsa. L’ideatore di questo programma e presidente dell’Associazione Italiana Roundnet Basso Daniele, considera questo nuovo sport, come un gioco che puó dare grandi cambiamenti e benefici a livello fisico e mentale. L’obiettivo, inoltre, è programmare a breve, un vero e proprio campionato dedicato, dove i ragazzi giocheranno insieme alle persone normodotate in maniera inclusiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.