Rosanna Conte: Pescatori baluardo di sostenibilità, Netflix criminalizza il settore

Dopo l’intervento del direttore del mercato ittico, Emanuele Mazzaro, sul documentario “Seaspiracy” mandato in onda dalla piattaforma Netflix, anche l’eurodeputata della Lega Rosanna Conte è voluta intervenire sulla vicenda. “Il documentario ‘Seaspiracy’ mandato in onda su Netflix dice di voler affrontare il tema della sostenibilità ambientale della pesca, ma in realtà finisce per criminalizzare un intero settore. E’ questa la sensazione che hanno avuto i pescatori che lo hanno guardato, e condivido la lettera aperta rivolta al gigante dell’intrattenimento dal direttore del mercato ittico di Chioggia”.

“La tutela delle biodiversità è tema importantissimo. Ma proprio per questo bisogna sgombrare il campo da strumentalizzazioni e retoriche controproducenti. I pescatori sono il primo baluardo in difesa dei nostri mari. E per questo vanno sostenuti e tutelati, anche dalla disinformazione.  Lo ripeto ogni giorno al Parlamento europeo e nei miei incontri con le altre istituzioni europee. Non mi sarei mai aspettata di doverlo ricordare anche a Netflix, che mi auguro possa un giorno raccontare con un documentario la battaglia quotidiana dei nostri pescatori per la biodiversità e il futuro sostenibile delle loro comunità”.

(Nella foto: l’europarlamentare Rosanna Conte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *