Sperona auto della polizia: aveva a bordo mezzo chilo di cocaina

Non si è fermato all’alt imposto dalla polizia in un posto di blocco sulla Romea, quindi ha cercato la fuga pigiando sull’acceleratore, ma alla fine è stato raggiunto e arrestato dagli agenti del Commissariato di Chioggia. L’inseguimento in perfetto stile hollywoodiano è avvenuto lunedì sera, attorno alle ore 19 sotto il cavalcavia di Brondolo, nei pressi del centro commerciale Clodì.

L’uomo arrestato si trovava alla guida di una Volkswagen Golf bianca e, anziché fermarsi alla richiesta dei poliziotti si è dato alla fuga. Gli agenti sono così saliti nella volante ed hanno iniziato ad inseguire il sospettato con l’ausilio anche di un’auto “civetta”. La Golf ha cercato una via di sganciarsi dalle vetture della polizia speronando a più riprese l’auto “civetta”, finita semidistrutta nell’urto, come pure ha riportato seri danni durante i tamponamenti anche la berlina tedesca che infatti è stata comunque bloccata. L’uomo, di origine marocchina, è stato arrestato e all’interno della vettura è stato rinvenuto ben mezzo chilo di cocaina, sul quale si sta indagando per stabilirne la provenienza.

Gli agenti dell’auto speronata hanno riportato ferite giudicate guaribili in una ventina di giorni. Per l’uomo fermato potrebbero invece aprirsi le porte del carcere.

(Nella foto: il cavalcavia dove è avvenuto l’inseguimento)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *