Un nuovo drive through per l’area di Chioggia: fino a 400 tamponi al giorno

Un nuovo drive through per i tamponi al servizio dell’area di Chioggia è attivo da oggi nell’area portuale: “Lo abbiamo realizzato qui, a poca distanza dal Padiglione Aspo dove già si effettuano le vaccinazioni – sottolinea il Direttore Generale ella Ulss 3, Edgardo Contato – ed è la risposta dell’Ulss 3 Serenissima alle difficoltà dei cittadini. Nasce dalla collaborazione sempre efficace con l’Amministrazione civica, e con l’Autorità portuale che ha messo a disposizione l’area. Anche qui a Chioggia, come la scorsa settimana a Venezia, rendiamo operativa una struttura che, insieme alla disponibilità di ulteriori punti gestiti dai privati accreditati, risolve il problema tamponi per tutta l’area“.

Cinquecento metri quadri di tensostruttura, adeguata alle necessità degli operatori sanitari, in una vasta area perfettamente raggiungibile e potenzialmente raddoppiabile, con una capacità iniziale di 200 tamponi al giorno, che potranno diventare 400: il drive through di Val da Rio è stato realizzato in sette giorni dai servizi tecnici dell’Ulss 3 Serenissima. “Va a loro il mio grazie – ha sottolineato il Direttore Contato – come agli operatori che lo presidiano, come a coloro che organizzato i turni mettendo a disposizione e ruotando il personale in servizio. Un grazie va infine alla Protezione Civile e alle realtà del volontariato che sostengono l’operare di tutte le strutture di contrasto alla diffusione del contagio”.

Nella mattinata di oggi, insieme ai vertici dell’Ulss 3 Serenissima, anche il Presidente dell’Autorità portuale Fulvio Lino Di Blasio ha partecipato al sopralluogo nella prima giornata di attività del drive through: “L’interlocuzione avviata con l’Ulss 3 nasce da un’esigenza concreta della città di Chioggia – ha detto – cui abbiamo risposto convintamente fornendo il nostro supporto. In questo senso, dopo una necessaria verifica per garantire la disponibilità delle aree, abbiamo autorizzato il ricorso temporaneo delle strutture portuali idonee. È anche attraverso tali azioni che cerchiamo di riconnettere il Porto con la città”.

Il sindaco di Chioggia, Mauro Armelao, ha espresso la sua soddisfazione: “Accolgo con felicità l’apertura odierna del punto tamponi drive through nel parcheggio di Val da Rio. Come sindaco – ha sottolineato – ho anche il ruolo di autorità sanitaria locale: era pertanto mio dovere far fronte alle segnalazioni dei cittadini e mettermi a disposizione di Ulss 3, Autorità di Sistema Portuale e Capitaneria per agevolare l’insediamento di questa nuova struttura. È la dimostrazione che comune, azienda sanitaria e gli altri enti coinvolti parlano un’unica lingua, con l’unico scopo di favorire il benessere dei cittadini. Ringrazio anche i tanti volontari che si impegnano ogni giorno per rendere tutto questo possibile e la Regione Veneto che si sta adoperando per allargare alle farmacie il tampone gratuito di fine quarantena”.

L’Ulss 3 Se aggiunge con questo drive through un nuovo tassello fondamentale alla rete dei servizi per i tamponi; si somma a quello altrettanto importante inaugurato la scorsa settimana alle Zattere per la città di Venezia, in attesa del nuovo drive through dedicato a Mestre che sarà inaugurato la prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.