Vandalizzata l’auto della candidata sindaco Alessandra Penzo

Spiacevole ed inquietante episodio ai danni della neo candidata sindaco, per la lista civica “Obbiettivo Chioggia”, Alessandra Penzo. Ignoti hanno infatti vandalizzato l’auto dell’ex assessora all’urbanistica che si trovava parcheggiata sotto casa sua, all’Isola dei Saloni, vicino al canale Lombardo.

“Ad accorgersi dell’atto vandalico – racconta la Penzo – è stato mio marito che stava rincasando dal lavoro alle quattro di notte. In pratica degli sconosciuti hanno spinto un bidone per la spazzatura, di quelli che hanno anche posa cenere in cima, sotto il telone che ricopriva la mia macchina, trascinandolo sopra il cofano che, naturalmente, è stato rigato. Non solo ma accanto al bidone abbiamo anche trovato una targa di una macchina che non sappiamo se sia stata rubata oppure no. Ho avvisato di questo la polizia locale, mentre ho già fissato l’appuntamento per la denuncia al Commissariato”.

Alessandra Penzo aveva appena presentato, la sera prima, la propria candidatura alla carica di sindaco e non è nuova ad atti vandalici. “Non ho idea – aggiunge la Penzo – di chi possa essere stato, anche se mi frulla l’idea che possa essere stata proprio io la persona da colpire. Quando ero assessora avevo trovato la macchina piena di sputi, mentre sui social in molti avevano offeso la mia persona. Poi, dopo le mie dimissioni, le cose si erano tranquillizzate, fino a ieri, che, guarda caso, avevo appena annunciato la mia candidatura. Inoltre le auto vicine non sono state nemmeno toccate e questo mi fa pensare che non sia stato un atto vandalico casuale”.

L’ex assessora ha incassato la solidarietà dei colleghi e delle colleghe, in particolare di Paolo Bonfà che ha affermato di non volersi arrendere. “Queste intimidazioni in stile mafioso – ha detto – non ci fermeranno”.

(Nella foto: Alessandra Penzo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.